Doc-Nelle-Tue-Mani-Su-Rai-1-2°-Stagione
Spread the love
more
Doc-Nelle-Tue-Mani-i-nuovi-episodi
Doc-Nelle-Tue-Mani-i-nuovi-episodi

Doc-Nelle Tue Mani su Rai 1 i nuovi e avvincenti episodi, mettono a nudo chi sono i protagonisti.
Molto successo è dato anche dal buon marketing televisivo tra le ospitate dei protagonisti nei salotti italiani.

Alla scoperta dei protagonisti

Doc-Nelle-Tue-Mani-Alla-scoperta-dei-protagonisti
Doc-Nelle-Tue-Mani-Alla-scoperta-dei-protagonisti

Doc-Nelle Tue Mani su Rai 1, in ogni episodio si scopre un lato buono o negativo di ogni personaggio, si mette a nudo da un lato il piacere del lavorare che crea nuovi amori, o amicizie e dall’altro lato si vedono il lato della solitudine, dell’incomprensione, dei rapporti logorati, delle manipolazioni, delle paure.

In ogni puntata della seconda stagione di Doc-Nelle Tue Mani su Rai 1 ogni spettatore può immedesimarsi in un ruolo per capire più affondo le vicissitudine che legano ogni membro dello staff e i loro pazienti.

In questa seconda stagione televisiva di Doc-Nelle Tue Mani, si è notato un aumento graduale delle ospitate in diversi programmi televisivi da parte di Luca Argentero e in seguito in altri programmi televisivi si sono presentati Matilde Gioli, Giovanni Schifoni, il vero medico Andrea Fanti.
Fanti  ha spiegato che “La memoria dichiarativa rimane latente nella vita della persona, perchè l’apprendimento fatto in passato non scompare anzi nel bisogno torna in superfice per essere utilizzata al meglio.”

Il marketing televisivo negli anni si è raffinato e grazie alla divulgazione dei social network si è formato un forte impatto sociale tra i protagonisti e gli spettatori che anche se non possono essere davanti alla televisione per ascoltare le prodezze di costoro, lì possono seguire sulle diverse piattaforme.

“Questa è la fiction delle seconde occasioni in amore”

Matilde Gioli

Episodio 11 Causa ed Effetti

 

Doc-Nelle-Tue-Mani-Episodio-11-Causa-ed-Effetto
Doc-Nelle-Tue-Mani-Episodio-11-Causa-ed-Effetto

Sinossi

Andrea trova la cartella clinica del paziente morto per un errore medico. Così, tenta di ricordare cosa è accaduto poco prima dello sparo. Marco Sardoni, colpevole della morte del paziente, ovviamente si rifiuta di collaborare con Andrea nella ricerca della verità. Rischia, infatti, di essere radiato dall’Ordine dei Medici.

Epesodio 12 L’Imprevisto

Doc-Nelle-Tue-Mani-Ep.12-L-Imprevisto
Doc-Nelle-Tue-Mani-Ep.12-L-Imprevisto

Sinossi

C’è stato un grave incidente ferroviario e l’ospedale è in subbuglio, bisogna coordinare bene lo staff per non lasciare nessuno senza le cure. Nel caos si scorge l’ex fidanzata Maria del tirocinante Riccardo che cercherà di ammaliare il suo ex per avere delle informazioni sull’incidente per scrivere un buon pezzo giornalistico.

Critica

In entrambi gli episodi si scorge l’egoismo delle persone che non vogliono il successo e la pace della propria coscienza per un valore più alto e un rischio apparentemente calcolato.
La falsità è una strategia con le gambe corte, che porta al fallimento dei sani rapporti sociali e all’annientamento della verità che non ha le radici e i fiori per nascere.

Episodio 13 Egoismi

Doc-Nelle-Tue-Mani-Ep.-13-Egoismi-Fonte-Facebook
Doc-Nelle-Tue-Mani-Ep.-13-Egoismi-Fonte-Facebook

Sinossi

All’ospedale arriva la sorella maggiore di Elisa, una donna affascinante che fa l’attrice e nasconde un segreto. La specializzanda risente della sua presenza e diventa sempre più scontrosa. Continua la ricerca di Andrea dei ricordi che ha perso. Agnese, intanto, inizia a dubitare di aver fatto la cosa giusta con il suo ex marito. Si ritrova, infatti, a provare gelosia per la sintonia tra Andrea Fanti e Giulia Giordano.

Critica

In questo episodio si sottolinea la fragilità di Elisa che apparentemente ha la sua vita sotto controllo e immune dal dolore, invece quando subentra la sorella Serena tutto cambia. Il muro che separa le sorelle è alto, ma non è un muro di fratellanza, ma di bugie comode perchè la sorella maggiore è in realtà la madre che pensa alla carriera di attrice.
L’attrice Ilaria Spada è la seconda volta che su Rai 1 interpreta una madre incurante della figlia e di mestiere fa l’attrice, questo ruolo lo aveva ricoperto anche nel cast della serie tv Che Dio ci aiuti 5.

Episodio 14 Perdonare e perdonarsi

Doc-Nelle-Tue-Mani-Episodio-14-Perdonare-e-perdonarsi-Serie-Tv-Rai-1
Doc-Nelle-Tue-Mani-Episodio-14-Perdonare-e-perdonarsi-Serie-Tv-Rai-1

Sinossi

Andrea riferisce a Marco e Irene delle sue ricerche sul Satonal, la cui sperimentazione era stata chiusa proprio da lui: dato che la mortalità del Satonal legata agli effetti indesiderati è superiore rispetto a quella presente nella pubblicazione, propone di allertare l’agenzia del farmaco per far ripetere la sperimentazione.
Gabriel annuncia alla sua comunità etiope di voler rimanere in Italia, dov’è riuscito finalmente a costruirsi una propria identità.
Chiara viene ricoverata per quella che apparentemente sembra essere un’overdose da cocaina ma alla presenza di Lorenzo gli fa una confessione ancora più brutta.
Intanto il giovane Tommaso Vitali, insegnante di chitarra per bambini, viene seguito per quella che sembra meningite meningococcica, inseguito si viene a scoprire che il ragazzo è stato colpito da  naegleria fowleri, detta anche “ameba mangia-cervello” e riescono a salvarlo.

Critica

In questa puntata si evidenzia i propri egoismi e le proprie ragioni, ognuna con una causa e un effetto incontrollabile che provoca dolore, la pace è un segno di speranza da raggiungere e ristabilire l’ordine Universale.
Il caos dell’ipocrisia sta mietendo solo rami un terreno velenoso e impuro.

Conclusione

Doc-Nelle Tue Mani è sicuramente la fiction italiana più apprezzata del fine anno, per i suoi intrighi, amori, valori. Mancano ancora poche puntate alla fine, ma il cast ha saputo rendere viva questa serie televisiva e in questo duro momento di pandemia ha dato speranza di potere resistere e poter lottare con forza e coraggio contro qualsiasi male.

06/11/2020

Lara Ceroni

Last Updated on 15 Novembre 2020 by Lara Ceroni

more

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *